Come
configurare Virtual Serial Port Driver?


La capacità di lavorare con porte seriali virtuali è una delle caratteristiche più interessanti di Virtual Serial Port Driver (VSPD). Questo software può essere estremamente utile se è necessario accedere ai dispositivi seriali dal nuovo laptop Windows 10. Nella maggior parte dei casi, la macchina non sarà dotata di una porta seriale fisica. L'utilizzo di VSPD ti consente di interagire con app e dispositivi seriali nonostante la mancanza di interfacce seriali del tuo computer.

C'è una buona probabilità che tu non abbia mai lavorato con le porte seriali virtuali. Non è nulla di cui preoccuparsi. Non è davvero così complicato. In questo articolo, ti mostreremo come configurare le porte seriali virtuali e dare un'occhiata alle funzioni delle varie impostazioni della porta seriale e alle informazioni trasportate dalle linee di segnale seriali.

Configurare Virtual Serial Port Driver


Per consentire al computer di accedere a dispositivi e applicazioni seriali senza interfacce seriali fisiche, è necessario avvalersi di download gratuito disponibile per Virtual Serial Port Driver. Dopo aver scaricato il programma, installalo e avvialo.

Per prima cosa, vediamo come aggiungere un paio di porte seriali virtuali. Questo è probabilmente il motivo per cui hai scaricato questa app in primo luogo, quindi eccoci qui.

  1. Seleziona la scheda "Gestisci porte" nella finestra principale dell'app.

  2. Scegli le porte seriali virtuali che desideri utilizzare dall'elenco a discesa. Puoi anche inserire manualmente nomi personalizzati se lo desideri. I nomi personalizzati non sono limitati al formato COMx, ma non è possibile utilizzare un nome di porta già in uso dal sistema. Assicurati che tutti i programmi che intendi utilizzare con queste porte possano gestire i nomi personalizzati.
  3. Configurazione della porta seriale virtuale
  4. Selezionare l'opzione "Crea solo porte per questa sessione utente" se si desidera che le porte virtuali siano disponibili solo per la sessione corrente. Questa opzione funziona bene con le sessioni RDP, consentendo di utilizzare lo stesso nome di porta in ogni sessione.
  5. Porte disponibili per la sessione utente corrente
  6. Clicca sul pulsante "Aggiungi coppia".

Questo è tutto ciò che c'è da fare. Ora hai un paio di porte seriali virtuali che possono essere visualizzate in Gestione dispositivi di Windows. È possibile ripetere questi passaggi per creare un numero qualsiasi di coppie di porte virtuali.

Puoi facilmente eliminare le porte virtuali dal tuo sistema seguendo questi semplici passaggi:

  1. Fare un solo clic sulla coppia di porte virtuali da eliminare in Serial Port Explorer. Entrambe le porte devono essere chiuse per eliminarle.

  2. Passare alla scheda "Gestisci porte".

  3. Selezionare l'opzione "Crea solo porte per questa sessione utente" se si desidera che le porte virtuali siano disponibili solo per la sessione corrente. Questa opzione funziona bene con le sessioni RDP, consentendo di utilizzare lo stesso nome di porta in ogni sessione.

  4. Fai clic sul pulsante "Elimina coppia".

  5. Confermare la cancellazione della porta se richiesta.
Elimina coppia

La stessa procedura può essere utilizzata per eliminare tutte le porte virtuali contemporaneamente. Per fare ciò, non scegliere una coppia di porte virtuali e, quando nella scheda "Gestisci porte", selezionare l'opzione "Elimina tutto". Questo cancellerà tutte le porte anche se sono attualmente aperte da altre applicazioni.

Impostazioni avanzate della porta seriale
e pinout personalizzati


Potrebbero esserci momenti in cui è necessario impiegare piedinature personalizzate quando si interagisce con determinati dispositivi o applicazioni. I piedinidi determinano il modo in cui le linee di segnale di una porta seriale sono collegate. Il driver Virtual Serial Port offre tre diversi preset di pinout personalizzati. Loro sono:

Standard - usa la piedinatura della linea di segnale predefinita. Questo pinout implementa uno schema null-modem RS232 standard con handshaking parziale.

Modalità loopback

Modalità loopback - questo preset di pinout utilizza uno schema null modem RS232 con handshaking loopback.

Pinouts personalizzati

Pinouts personalizzati - qui puoi selezionare il pinout delle linee di segnale che vuoi e salvarlo per un uso futuro.

Virtual Serial Port Driver di Eltima Software

La creazione di un pinout personalizzato comporta
la seguente procedura.


  1. Passare alla scheda "Piedinatura personalizzata" in VSPD.

  2. Scegli la coppia di porte seriali virtuali che saranno personalizzate.

  3. Selezionare una delle linee di segnale che verranno utilizzate dalla lista "lato IN della coppia" e controllare le caselle di controllo corrispondenti sul lato OUT.

  4. Salvare l'impostazione immettendo un nome per il pinout preimpostato e fare clic sul pulsante "Salva preset". Tieni presente che non è possibile utilizzare i nomi "Standard", "Modalità loopback" o "Personalizzato" come identità per il preset.

Infine, ecco una panoramica dei termini necessari per comprendere le linee dei segnali e la loro funzionalità. Questa informazione è importante se si stanno creando dei pinout personalizzati.

  • RTS - Richiesta di invio - Questo segnale avrà una tensione positiva ed è asserito per preparare il dispositivo DCE ad accettare i dati trasmessi dal dispositivo DTE.

  • DTR - Pronto DTE - Questo segnale viene asserito dal dispositivo DTE quando è pronto per aprire un canale di comunicazione.

  • OUT1 - L'hardware specializzato fa uso di questo segnale e il suo significato è determinato dalla specifica apparecchiatura.

  • OUT2 - Utilizzare questo segnale per controllare l'interruzione della manutenzione dell'UART.

  • CTS - Cancella per inviare - Il DCE asserisce questo segnale per comunicare al dispositivo DTE che può iniziare la trasmissione dei dati. Questo segnale, così come l'RTS, sono spesso usati come segnali di handshaking.

  • DSR - Pronto DCE: il segnale viene asserito da un modem se vengono soddisfatte queste condizioni:
    Il modem è collegato a una linea telefonica attiva sganciata.
    Il modem è in modalità dati.
    Il modem ha completato la composizione e sta generando un tono di risposta.

  • DCD - Carrier Detect - Un modem asserirà questo segnale durante la connessione a un telefono. Viene deasserito in assenza di un tono di risposta adeguato.

  • RI - Indicatore suoneria - Quando il dispositivo DCE è un modem, questo segnale viene asserito quando la linea telefonica riceve un segnale di suoneria.

  • DTE - Apparecchiatura terminale di dati - Un calcolatore al terminale che ha un connettore maschio della porta seriale.

  • DCE - Apparecchiatura di terminazione del circuito dati: un modem con una porta seriale femmina.

Armati delle conoscenze precedenti, dovresti essere in grado di utilizzare Virtual Serial Port Driver per creare porte seriali virtuali sul tuo computer e creare piedinature personalizzate se lo desideri.

Virtual Serial Port Driver

Requisiti: Windows (32-bit e 64-bit): XP(solo Standard)/2003(solo Standard)/2008/ Vista/7/8/10, Windows Server 2012, Windows Server 2016 , 5.5MB dimensione
Versione 9.0.575 (23 Magg, 2019) Note di rilascio
Categoria: Communication Application