Porta COM in Windows 10: ripara qualsiasi problema correlato alla porta COM in 2 modi semplici

Porta COM in Windows 10

In questo articolo, discutiamo due modi per risolvere il problema della mancanza di porte COM sui computer con Windows 10. I problemi relativi alle porte COM di Windows 10 affliggono molti utenti, i cui computer sono stati progettati senza l'inclusione di interfacce seriali. L'assenza di porte COM fisiche può ostacolare la capacità di un utente di usare periferiche di calcolo che trasmettono i propri dati in modo seriale.

Il modo per risolvere questo problema è tramite l'uso di porte seriali virtuali di Windows. Può essere molto frustrante interrogare Gestione periferiche con l'aspettativa di trovare le porte COM, solo per scoprire che non sono presenti. Vi mostreremo due metodi diversi per aggiungere le porte COM a Windows 10. Una è una procedura che usa la funzionalità nativa, integrata nel sistema e l'altra usa programmi di terze parti.

Contenuti

Il problema: manca la porta COM su Windows 10


Individuare la porta COM virtuale su Windows 10 può essere un problema per gli utenti. Naviga in Gestione periferiche con l'aspettativa di vedere i driver della porta COM virtuale, che sono stati precedentemente caricati sulla tua macchina e scopri che non ci sono. L'opzione della porta seriale potrebbe non essere disponibile, a causa dell'installazione di un aggiornamento di Windows 10. L'aggiornamento potrebbe aver influito sulla capacità dei driver delle porte seriali virtuali, di caricare determinati dispositivi autonomamente. Ciò pone un problema significativo quando si cerca di usare questi dispositivi.

Innanzitutto, investigheremo l'uso di Virtual Serial Port Driver di Eltima per aggiungere le porte seriali virtuali Windows 10. Forniamo una procedura passo per passo, che può aiutarti ad eliminare i problemi relativi alle porte COM su Windows 10 in soli tre clic. Continua a leggere per saperne di più su come usare questo efficiente driver di porta COM virtuale per Windows 10.

Aggiungi la porta COM di Windows 10 con Virtual COM Port Driver


Quando le porte COM e LPT non compaiono nel tuo Gestione periferiche di Windows 10, la tua capacità di eseguire il tuo lavoro è influenzata negativamente. C'è un modo per risolvere questo fastidioso problema, in modo tale da impedirne il ripetersi. La soluzione è installare il sopra citato Virtual COM Port Driver di Eltima. Quest'applicazione consente la creazione di un numero illimitato di coppie di porte seriali virtuali. Le coppie di porte COM virtuali, usano una connessione virtuale null-modem per consentire la comunicazione tra loro.

Virtual COM Port Driver

Quando usi Virtual Serial Port Driver per creare porte COM virtuali Windows 10, ciascuna porta virtuale replica le impostazioni e le funzionalità di un'interfaccia fisica. Appariranno coerentemente in Gestione periferiche, proprio come se fossero effettivamente porte reali.
VSPD logo

Virtual Serial Port Driver

Virtual Serial Port Driver
5 Rango basato su 86+ utenti, Recensioni(97)
Scarica 14 dias do ensaio totalmente funcional
Virtual Serial Port Driver

Gli utenti impegnati nella pratica di sviluppo e test di applicazioni e hardware seriali trarranno beneficio dalle opzioni di configurazione che sono possibili attraverso l'uso di Virtual Serial Port Driver. Un esempio è la possibilità di consentire a due applicazioni di condividere dati tramite porte seriali virtuali. Collegando le app con una coppia di porte COM virtuali, i dati scritti da un programma vengono immediatamente resi disponibili all'altro programma. Ciò può far risparmiare tempo e sforzi significativi durante il debugging e il test di applicazioni e dispositivi seriali.

Guida passo per passo su come aggiungere una porta COM virtuale in Windows 10:


Seguendo questi passaggi con Virtual Serial Port Driver (VSPD) ti consentirà di creare facilmente porte seriali virtuali su un computer Windows 10:

  1. Scarica e installa VSPD sul tuo computer con Windows 10.
  2. Avvia l'applicazione e vai alla scheda "Gestisci porte". Qui puoi selezionare le porte dal menu a discesa o inserire manualmente i nomi delle porte personalizzate.
  3. Dopo aver selezionato i nomi delle porte, fai clic sul pulsante "Aggiungi coppia" e il gioco è fatto! Ora hai creato delle porte COM virtuali che appariranno come se fossero porte fisiche in Serial Ports Explorer e Gestore Dispositivo del tuo sistema.
  4. Se desideri eliminare la coppia di porte, selezionala semplicemente in Serial Porti Explorer. Nella scheda "Gestisci porta" seleziona e fai clic su "Elimina coppia" e scompaiono.

Metodo nativo per montare porte COM virtuali in Windows 10


C'è una soluzione al problema del montaggio di porte COM virtuali in Windows 10 che non richiede l'uso di un'app di terze parti. Questi sono i passaggi da seguire per usare la correzione del sistema operativo Windows 10:

  1. Vai a Gestione periferiche e digita "Gestione periferiche" nell'angolo in basso a sinistra dello schermo. (Vedi sotto) Gestione periferiche Device Manager
  2. Individua le impostazioni da USB a Serial Converter. Dopo aver collegato un dispositivo USB alla tua macchina, espandi la lista “Controllers Universal Serial Bus” in Gestione periferiche. Clicca su “USB Serial Converter” e apri le proprietà di USB Serial Converter. USB Serial Converter
  3. Abilita il Caricamento del driver VCP aprendo la scheda "Avanzate" all'interno delle proprietà USB Serial Converter. Assicurati che l'opzione "Carica VCP" sia abilitata e quindi fai clic su OK per caricare il VCP.
  4. Riconnetti il ​​dispositivo. Scollegare il dispositivo USB e ricollegarlo al computer. A questo punto, Windows 10 dovrebbe riconoscere il dispositivo e caricare il Virtual Port Driver.

Come modificare le impostazioni della porta COM su Windows 10


Alcune applicazioni software sono progettate per funzionare solo con porte seriali designate. Se devi lavorare con questo tipo di programma, potresti dover conoscere come trovare i numeri di porta su Windows 10, in modo da poterli modificare se necessario.

In molti casi, quando si lavora con dispositivi o applicazioni precedenti, verrà richiesto di cambiare i numeri di porta COM per far funzionare correttamente i programmi e le periferiche. Alcune apparecchiature precedenti sono in grado di funzionare solo con porte seriali specificatamente denominate.

La seguente procedura consente agli utenti di Windows di modificare il numero di porta COM per qualsiasi dispositivo collegato.

Basta seguire questi semplici passaggi su una macchina Windows 10 per cambiare il numero di porta COM predefinito.


  1. In Gestore dispositivi, naviga nelle sezione porte COM & LPT ed individua il dispositivo che necessita la modifica del suo numero. Premi col tasto destro del mouse sul dispositivo selezionato e scegli Proprietà nel menu visualizzato. Passo 1
  2. Apri le Impostazioni della porta nella finestra Proprietà e seleziona il pulsante Avanzate. Passo 2
  3. La finestra Impostazioni avanzate è dove esegui la riassegnazione dei numeri. Si seleziona un numero di porta disponibile dall'elenco presentato nella parte inferiore sinistra della finestra. Nel nostro esempio, stiamo aggiornando il numero del dispositivo da COM 3 a COM 5. Passo 3
  4. Salva le impostazioni premendo sul pulsante OK. Questo chiuderà le finestre aperte. Il nuovo numero non può essere assegnato fin quando il dispositivo non viene rimosso e ricollegato al computer.

Consiglio: ecco cosa puoi provare se le porte COM non vengono visualizzate in Gestione dispositivi:


  1. Apri il pannello di controllo.
  2. Cerca per “dispositivo” uando il riquadro nell'angolo alto-destra e seleziona il Gestore dispositivi dai risultati.

Come assegnare una porta COM ad un dispositivo USB su Windows 10?


Esistono diversi scenari in cui potrebbe essere necessario assegnare una porta COM a un dispositivo USB sul tuo computer Windows 10. Alcuni dispositivi devono avere un identificatore di porta COM che rientri in un determinato intervallo, ad esempio tra COM1 e COM4. Windows potrebbe aver assegnato un identificatore diverso alla porta che ti verrà richiesto di modificare. È una procedura relativamente semplice da eseguire.

Ecco qui come assegnare una porta COM ad un dispositivo USB su Windows 10:

  1. Apri Gestione dispositivi di Windows.
  2. Premi su Porte (COM e LPT) per espanderne la selezione. Vedrai le porte attualmente in uso con il loro identificatore di porta designato.
  3. Premi col tasto destro del mouse sul dispositivo su cui vuoi modificarne la designazione e selezionaProprietà. COM ad USB Windows 10
  4. Premi su Impostazioni porta e premi sul pulsante Avanzate.
  5. Individua il numero di porta COM in basso a sinistra delle Impostazioni Avanzate della finestra.
  6. Premi sul numero di porta COM per cambiare l'identificatore di porta attualmente assegnato. Selezionare l'identificatore della porta COM che vuoi assegnare al dispositivo USB collegato alla porta.
  7. Premi OK su tutte le finestre di Proprietà aperte.
modificare l'identificatore della porta COM per i dispositivi USB

Seguendo questi passaggi ti consentirà di modificare l'identificatore della porta COM per i dispositivi USB collegati al tuo computer Windows 10.

Conclusione

Virtual COM Port Driver è un modo avanzato per aggiungere coppie di porte COM virtuali. Esistono molti casi in cui questo software Driver porta COM di Windows 10 può essere strumentale quando si lavora con dispositivi e applicazioni seriali. Alcuni degli usi del software includono test e debug in scenari di uso che includono:

  • Verifica della funzionalità delle applicazioni seriali per l'intercettazione dei dati trasmessi sulla rete;
  • Risoluzione dei problemi serie di applicazioni che usano connessioni null-modem;
  • Sviluppo di firmware per dispositivi che non si trovano fisicamente vicino al computer;
  • Test di emulatori di porte seriali virtuali come GPS, fax e altri dispositivi.

FAQ

Esistono vari modi per accedere alla Gestione dei Dispositivi su Windows 10:


  1. Usa la ricerca di Windows

    Il modo più facile è di usare la ricerca incorporata di Windows, nella barra accanto al menu Start. Basta iniziare a digitare “Gestione dispositivi” nel campo di ricerca e verrà individuata con un facile collegamento “Apri” per averne accesso.


  2. Dal pannello di controllo

    • Apri il pannello di controllo sul tuo computer.
    • Individua l'opzione “Vista per” nella posizione in alto a destra della schermata del “Pannello di controllo”.
    • Seleziona “Icone grandi” od “Icone piccole” in base alle tue preferenze.
    • “Gestione dispositivi” sarà elencato - tutte le icone sono ordinate alfabeticamente ed in modo ascendente.

  3. Dal menu di WinX

    Esistono due modi per accedere al menu di WinX. Sia premendo sul menu di “Avvio” o premendo i tasti Windows + X insieme, sulla tastiera.

    Gestione dispositivi sarà elencato come opzione nel menu che appare.


  4. Usando il PowerShell o Prompt dei comandi

    Se preferisci usare la linea di comando, apri le finestre del PowerShell o Prompt dei comandi. digita uno solo, dei seguenti comandi:


    devmgmt.msc

    mmc devmgmt.msc

    control hdwwiz.cpl


  5. Usando il comando Run

    Apri la finestra Esegui (Windows + R o digita run nel campo di ricerca)

    Come con il prompt dei comandi e le opzioni del PowerShell, digita uno dei seguenti comandi:


    devmgmt.msc

    mmc devmgmt.msc

    control hdwwiz.cpl


  6. Dalla console di gestione del computer

    Puoi accedere al gestore dei dispositivi dalla console di gestione del computer. Gestione dispositivi sarà elencato nel pannello a sinistra, sotto gli strumenti di sistema.

  1. Se i dettagli delle tue porte COM non sono visibili nella Gestione dei dispositivi, apri quest'ultima e premi su “Azione” dalla barra dei menu.
  2. Seleziona l'opzione “Aggiungi hardware legacy”, poi premi su successivo.
  3. Scegli l'opzione “Installa l'hardware selezionato manualmente da un elenco (Avanzata)”, poi premi su successivo.
  4. Quando completato, il gruppo delle “Porte (COM ed LPT)” verrà elencato nella Gestione dei Dispositivi. Espandi il gruppo per vedere il tuo dispositivo. La porta correlata con il numero della porta, ad esempio la Porta di Comunicazione (COM4), verrà mostrata di conseguenza.
Un driver per porta seriale virtuale può essere installato in tre semplici passi:

  1. Scarica Virtual Serial Port Driver
  2. Premi due volte per avviare l'applicazione. Se vedi un messaggio di controllo per il conto utente, premi su “Si” onde permettere l'installazione dell'applicazione.
  3. Segui i passaggi dell'assistente d'installazione. Leggi ed accetta l'accordo di licenza, poi premi su successivo per continuare.

Virtual Serial Port Driver

Requisiti: Windows (32-bit and 64-bit): XP(only Standard)/2003(only Standard)/2008/ Vista/7/8/10, Windows Server 2012, Windows Server 2016 , 5.5MB dimensione
Versione 9.0.575 (24 Magg, 2019) Note di rilascio
Categoria: Serial Port Software